L’impegno e la costanza unitamente al gioco e all'amore per il mare e per lo sport della vela danno buoni risultati

Questo è quanto sembrano suggerirci i risultati dei timonieri Optimist del Circolo della Vela Sicilia.

Tre di loro - Oliver Riccobono, classe 2002, debuttante nella categoria juniores, Gioele Riccobono, cadetto della “Primavela”, nato nel 2005 e Arturo Caronna, cadetto nato nell’anno 2004, ottimamente diretti dall’istruttore Ernesto Martinez sono risultati tra i selezionati della VII Zona Sicilia per partecipare ai più importanti appuntamenti nazionali della Classe Optimist.

La loro trasferta a Napoli sede del Campionato nazionale in singolo under 16 e della Coppa Primavela (nati nel 2005), Coppa Cadetti (nati nel 2004) e Coppa del Presidente (nati nel 2003) non ha deluso e grazie al loro contributo i colori della VII Zona sono stati portati in alto. Gioele Riccobono in Coppa Primavela, è stato il primo della VII Zona, tredicesimo in classifica generale su 80 partecipanti, con i seguenti risultati parziali: 14 12 8 16. Arturo Caronna nella Coppa Cadetti, primo degli atleti della VII Zona in questa categoria, si è piazzato all’ottavo posto in classifica generale su 80 partecipanti con questi risultati di giornata: 15 9 51 5. Il risultato più penalizzante il 51° posto è stato causato, purtroppo, da un banalissimo evento negativo costituito da un voluminoso sacco di plastica impigliatosi nella deriva del suo Optimist.

Nel Campionato nazionale under 16 in singolo, Classe Optimist, a far brillare la stella del Circolo della Vela Sicilia è stato il debuttante nella Categoria Juniores Oliver Riccobono (nato il 6 dicembre del 2002) giunto 19° in classifica generale, secondo degli atleti della VII Zona, con i seguenti risultati di giornata: 1 20 10 5 3 52 48 5 29.

La vittoria della prima giornata di Campionato la dice lunga sulla determinazione del giovanissimo atleta due volte debuttante: in Campionato nazionale e nella Categoria juniores. I risultati conseguiti in Campionato hanno consentito, inoltre, al giovane atleta di entrare a far parte del Gruppo Agonistico Nazionale (G.A.N.) della Classe Optimist della quale entrano a far parte i migliori timonieri Optimist di tutta Italia.